Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Newsletter!

Iscriviti, resterai sempre informata!!

leggi la nostra Privacy Policy
Potrai rimuoverti da questa lista in qualsiasi momento

x

il mio Blog

Poi c’è questo Blog, nato per darti suggerimenti e consigli per organizzare al meglio il giorno delle tue nozze.
Parlo come wedding planner, e ti racconto alcuni fra i matrimoni realizzati, alcuni fra i progetti di wedding design, fornisco informazioni in merito al bon ton, ti aiuto a capire come riconoscere i fornitori giusti ed evitare quelli sbagliati. Ma ti parlo anche degli errori che spesso vengono commessi e riporto alcune strategie per poterli evitare.

Ho dato vita a questo Blog perché troppe volte ho visto matrimoni sbagliati, che hanno inevitabilmente rovinato il giorno speciale di due innamorati e dei loro invitati. Qui troverai post sugli aspetti organizzativi, sul flower design, sulle idee e le tendenze, sui matrimoni a tema, sulle decorazioni e tante curiosità sulle spose e sugli sposi.
Wedding

Galateo e bon ton

Care spose, siete state bravissime, attente, avete fatto tutto in modo perfetto, i vostri ospiti sono venuti al vostro matrimonio, vi hanno fatto un bellissimo regalo e voi non li ringraziate?

I ringraziamenti vanno spediti entro due mesi dalle nozze e si chiamano “ biglietti di cortesia”.

 

Come vanno scritti i ringraziamenti?

Si scrive sempre prima il nome di Lui poi il nome di Lei ed un solo cognome. Si barra con la penna il cognome che significa si che vi siete sposati, ma che gli scrivete da amici. Si depenna perché il cognome è più formale.

Si scrive un ringraziamento facendo riferimento esplicito al regalo ricevuto. Per es.: “Cara zia Maria, grazie mille per il vaso Ming, l’ho messo sul camino e ti aspettiamo presto”.  Oppure per ringraziare gli amici dei genitori “ Carissimi  Andrea e Anna ci conoscete bene, il formaggio è la nostra passione, vi aspettiamo a cena presto”. Magari vi hanno regalato qualcosa per il formaggio.

Dovete fare sempre riferimento al regalo!

Ecco perché dico alle spose di fare un foglio excel o scrivere in un quadernino: cosa arriva, quando arriva e chi l’ha mandato perché poi va riportato nel ringraziamento.

 

Se come regalo avete ricevuto soldi si fa un ringraziamento generico, non si fa mai riferimento al denaro. Per es. : “ Grazie per aver pensato a noi, sappiamo che ci volete molto bene, un forte abbraccio”. Poi dipende dal grado di parentela e dal tipo di amicizia.

 

Gli indirizzi sulle buste vanno scritti a mano, in bella grafia con penna stilografica o manoscritti da calligrafo.

Evitare titoli o onorificenze (a meno che non si sappia di causare rammarico).

No ad abbreviazioni tipo: P.zza, V.le, C.so. Scrivere tutto per esteso.

 

Il vecchio galateo prescriverebbe di scrivere i numeri cardinali in lettere: sei anziché 6 o in numeri romani…..ma oggi?

logoOKorizz600.png
Non ci sono mai problemi,
solamente soluzioni.
© Copyright 2019 - DENISE FAVA
Designed by Beautiful Mind Creative Studio
All rights reserved

Credits

ziwa.png
badge_green_it1.png

Newsletter

Restate in contatto

Search